Privacy Policy
 

In gruppo è meglio!

In gruppo è meglio!

Eh sì é proprio vero, in gruppo è meglio! Quante volte ti trovi a dover fare qualcosa di un po’ impegnativo soprattutto dal punto di vista della costanza o della motivazione e ti accorgi che se lo fai con qualcuno hai più possibilità di riuscirci? Per esempio se vuoi iniziare a frequentare una palestra, iniziare una dieta o fare un corso? Più si è meglio è! E questo perché? Perché il detto “L’unione fa la forza” non si riferisce esclusivamente alla forza fisica ma anche alla forza mentale che il supporto di più persone possono dare.

in gruppo è meglio

Gruppi Facebook

Tutto questo per introdurre l’argomento di questo post è cioè i GRUPPI FACEBOOK. C’è chi li ama e chi li odia, chi ci passa ore a chiacchierare e chi non ne conosce neanche l’esistenza. Chi entra nel gruppo ma poi se ne sta in silenzio e chi invece fa sentire la sua voce. Io, lo ammetto, adoro i Gruppi Facebook.

Sono iscritta a diversi di questi e dei più svariati tipi. Devi sapere infatti che ne esistono di diverse tipologie:

  1. I gruppi legati a una attività di vendita
  2. I gruppi legati a un prodotto commerciale
  3. I gruppi legati a delle attività o hobby
  4. I gruppi di mutuo sostegno su vari argomenti
  5. I gruppi di fan di un cuoco o di un cantante
  6. I gruppi legati all’appartenenza a una regione o a una città
  7. I gruppi di vendita/scambio di oggetti usati
  8. I gruppi per appassionati di libri, di cucina ecc.

Potrei andare avanti ancora ma questi sono sicuramente i più comuni. Chiunque può aprirne uno per cui è normale trovarne migliaia in rete. Io non ho un mio gruppo (per ora) ma sono iscritta, come ho detto prima, in parecchi di questi. Ovviamente non riesco a stare dietro a tutti allo stesso modo. In alcuni do’ un’occhiata quando ho bisogno di informazioni (con la funzione Cerca è abbastanza facile) ma in altri interagisco pressoché quotidianamente e questi gruppi sono quelli che definisco di “mutuo soccorso”. Ti spiego meglio cosa intendo.

Gruppi di “mutuo soccorso”

Sono gruppi che hanno uno specifico filo conduttore ma permettono soprattutto di porre al centro la persona e in un ambiente familiare danno supporti di ogni tipo. Può sembrare strano che tra persone che non si conoscono realmente possa succedere ciò ma credimi, nella maggior parte di questi gruppi, si crea una empatia, una solidarietà che va oltre il virtuale. Hai la netta sensazione di conoscere quelle persone una a una e se poi, come succede spesso, hai anche la possibilità di incontrare qualcuna, beh … in quel caso è gioia pura. I gruppi che, come ho detto, frequento maggiormente sono tre e li nomino in ordine di iscrizione

Ho deciso di farveli conoscere uno a uno perché sono veramente gruppi speciali, sono una famiglia al cui interno trovi persone vere con un cuore grande.

Interviste …

La prossima settimana incomincio a presentarti il primo attraverso una intervista che ho fatto a chi questo gruppo lo ha creato. Ho infatti deciso di aprire una rubrica con carattere mensile dedicata a delle interviste per farti conoscere gruppi ma anche persone meravigliose.

Se vuoi conoscerle anche tu ti aspetto qui ogni ultimo giovedì del mese per la rubrica SARANNO FAMOSE … DUE CHIACCHERE CON LE CREATIVE 2.0. A presto e, mi raccomando, condividi e commenta questo post. La tua opinione per me è importante!

No Comments
  • maiunagioia4life

    18 Gennaio 2018 at 19:27

    Anche io faccio parte di alcuni gruppi di mutuo soccorso visto il mio passato mi piace aiutare ed ascoltare le persone che hanno avuto o stanno vivendo le mie stesse esperienze. Anche qui faccio lo stesso attraverso il mio blog…cerco il più possibile di stare vicino alle persone e farle sentire meno sole nel loro dolore.

    • alittlebitofpaperalittlebitofme

      18 Gennaio 2018 at 21:00

      È bello quello che fai maiunagioia4life. Grazie di essere passata da me e aver lasciato la tua testimonianza.