About Me · A Little Bit of Paper A Little Bit of Me
18859
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-18859,qode-social-login-1.0.2,qode-restaurant-1.0,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.6,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 
Pagina Facebook

La pagina Facebook è il luogo in cui racconto il mio lavoro: cosa faccio, come lo faccio e per chi lo faccio. Puoi vedere work in progress dei miei lavori, puoi farti un’idea di cosa posso creare vedendo quello che quasi quotidianamente pubblico. Puoi vedere la cura che ho dei dettagli e il modo in cui mi dedico alla realizzazione di oggetti unici e personalizzati.

Profilo Instagram

Instagram è il luogo del racconto, dove oltre a vedere alcune delle mie creazioni, hai la possibilità di capire chi c’è dietro, chi sono io realmente. Cosa mi appassiona, i valori in cui credo, le cose che amo e a cui non potrei mai rinunciare. Perchè raccontarti di me ti aiuterà a capire meglio il mio lavoro e la mia unicità.

Profilo Pinterest

Pinterest è un grande album fotografico dove trovi veramente di tutto. Visitando il mio profilo potrai ulteriormente capire i miei interessi e le mie passioni, potrai vedere le mie fonti di ispirazione e chissà magari capire ancora qualcosa di me!

777

FOLLOWERS

883

FOLLOWERS

120

FOLLOWERS

team_image
Creatrice

Simonetta Viazzi

Sono Simonetta, moglie e mamma. Da sempre appassionata di arti creative, ho scelto di creare questo blog per farti conoscere un po' di me e di quello che amo creare

A Bit About Me

A Little Bit of Paper

 

è il mio ritorno alle origini. Solo recentemente ho realizzato di essere sempre vissuta in mezzo alla carta e di avere lì il mio destino di creativa.
Da piccola avevo sempre carta in mano: amavo disegnare, fare collage e curiosare tra le pagine dei giornali che mia nonna vendeva nella sua piccola edicola di paese.
Poi sono passata alla carta dei fogli da disegno frequentando il Liceo Artistico prima e la Facoltà di Architettura poi.
Mi sono innamorata del decoupage dove ho iniziato a creare una mia personale interpretazione rifinendo sempre il tutto con il pennello e i colori acrilici.


Riprendere il contatto con la carta

 

in questa meravigliosa esperienza mi ha riportato alla memoria i pomeriggi passati ad osservare mio padre quando rilegava libri. Mi ha sempre affascinato vederlo quando creava una copertina da zero e alla fine incideva con la foglia oro il titolo del libro.
Ho sempre voluto imparare ma lui non ha mai voluto insegnarmi perché pensava che non avrei avuto un futuro con quella professione.
Ora non rilego libri ma comunque con la carta faccio meraviglie!
E se mio padre, ovunque sia ora, mi starà guardando so che non potrebbe che approvare!